2011

Interpreti e personaggi

Zoë Saldaña : Cataleya Restrepo
Amandla Stenberg : Cataleya da piccola
Michael Vartan : Danny Delanay
Lennie James : James Ross
Cliff Curtis : Emilio Restrepo
Beto Benites : Don Luis
Jesse Borrego : Fabio Restrepo
Cynthia Addai-Robinson : Alicia Restrepo
Callum Blue : Steve Richard
Sam Douglas : William Woogard
Graham McTavish : Head Marshall Warren
Charles Maquignon : sergente Bill Attwood

Se non riesci a vedere il film

Risolvi il problema cambiando l'impostazione del server DNS sul tuo computer in pochi click. Come cambiare DNS

Consigliato da 9 persone
Di seguito viene svelata del tutto o in parte la trama del film
La piccola Cataleya (Amandla Stenberg) vive a Bogotà con i genitori, Fabio (Jesse Borrego) e Alicia (Cynthia Addai-Robinson).

Il padre intrattiene rapporti malavitosi con Don Luis.

Al termine di un loro incontro, Don Luis manda il proprio scagnozzo Marco (Jordi Mollà) ad eliminare la famiglia Restrepo.

Fabio, che prevede questa mossa, sta per prepararsi a scappare quando è accerchiato, nella propria dimora e con la propria famiglia, non c'è altro da fare che controbattere.

A questo punto Cataleya viene lasciata in disparte e le viene affidato il "passaporto" per la sua libertà e un microchip contenente files che dovrà consegnare all'ambasciata americana.
Dopo esser sfuggita a Marco, pugnalandogli una mano, e i suoi scagnozzi, per le vie della città colombiana, giunge attraverso le fogne all'ambasciata.

Viene inviata a Miami ma qui, chiedendo di utilizzare il bagno, scapperà e si recherà a Chicago dallo zio Emilio (Cliff Curtis), e dalla nonna (Ofelia Medina).
Determinata a vendicare la propria famiglia, rifiuta la scuola chiedendo, a zio Emilio, di diventare un'assassina (ispirata da Xena principessa guerriera).

Emilio, che ha perso l'unico figlio, si offre di insegnarle qualcosa solo se lei andrà a scuola.
Quindici anni dopo troviamo Cataleya (Zoë Saldaña), ormai donna, lavorare come killer con straordinarie capacità di combattimento e di maneggio di qualsiasi arma.

Ha già commesso 22 omicidi di gente scomoda agli USA, su tutti ha lasciato la firma del fiore col proprio nome: l'orchidea colombiana.
Col nome di Jennifer, intrattiene una relazione con un pittore, Danny (Michael Vartan), con cui non sta mai più di una notte insieme.
Sotto lo preudonimo di Valerie Philips arriva nella prigione in cui c'è la sua ventireesima vittima, Gennarro Rizzo, che fredderà con colpi di pistola.

Sulle sue tracce si metterà l'agente speciale James Ross (Lennie James) che però dovrà fare i conti con la CIA, rappresentata da Steve Richard (Callum Blue), che protegge Don Luis e Marco (residenti a New Orleans), ormai consci che gli omicidi sono messaggi per loro da parte della figlia di Fabio.
Dopo un altro omicidio (sparando William Woogard nelle gambe e lasciandolo cadere nella propria piscina in cui verrà sbranato dai suoi squali); Marco riesce a rintracciare la residenza di Emilio.

Quando Cataleya ritorna a casa scopre che, per la seconda volta, la sua famiglia è stata sterminata.

Ora è ancora più determinata di prima a scovare Don Luis.

Anche la polizia è sulle sue tracce a causa di una foto scattata da Danny.

La polizia rintraccia l'abitazione di Cataleya (ignara della foto), che riesce a fuggire.

Tramite le minacce a James Ross, poi a Steve Richard, scopre il nascondiglio protetto di Don Luis.

Affronta Marco e fa sbranare dai cani Don Luis, convinto di averla scampata.
Vendicata ormai la famiglia; Cataleya cerca un ultimo contatto con Danny, interrogato dalla polizia.

Gli offre pochi minuti, prima di essere rintracciata, per poi salire su un bus.
Link alternativi
Immagine non disponibile

Colombiana

Film :. Drammatico
7 | 10
Non hai effettuato l'accesso con f Connect
Condividi questo video. Sui diari, pagine e gruppi.